Get Adobe Flash player

Progetti eseguiti

Genitori, figli e internet… - 13 Maggio 2010 (Scuola Media Superiore S.B. in Bosco )

Progetto organizzato dalla Scuola Media Superiore S.B. in Bosco con la collaborazione di :

U.S.P. Ferrara-  I.T.I Copernico - Questura di Ferrara- Associazione Bambini Aurora.

Seminario di formazione e informazione rivolto ai genitori Della Scuola Media Superiore S.B..in Bosco , per un uso consapevole delle nuove tecnologie da parte dei ragazzi.

I nostri ragazzi hanno ha disposizione tecnologie sempre piu' sofisticate : i cellulari di ultima generazione sono in grado di fotografare, filmare , collegarsi ad internet e scaricare tutti i materiali registrati in pochi minuti.Lo stesso vale per il computer , dal quale si puo' contattare il resto del mondo ed entrare in qualunque sito anche aggirando o eludendo i sistemi di protezione e sicurezza. Quante ore passano i r5agazzi scambiandosi informazioni nei Blog o nei socialnetwork? E che cosa avviene quando si immettono foto,video o pagine di diario in rete? Che cosa ne fanno i cosìdetti socialnetwork dei dati che i ragazzi inseriscono inconsapevolmente?

Relatori : Dott.Viglione (Dirigente U.S.P.   Ferrara)

Sostituto Commissario Dr.Alessandro Chiarelli  (Questura di Ferrara)

Associazione Bambini Aurora : Avv. Ciriaco Minichiello (Vicepresidente Camera Penale Ferrara ) Aspetti pratico-legali del bullismo e dell'uso improprio delle tecnologie Internet e telefono cellulare.


''Genitori a Confronto'' Maggio 2011

(incontri per genitori ed insegnanti presso la scuola Don Milani)

3 Maggio ‘’LA RELAZIONE CON I BAMBINI’’

Nei gruppi le persone si incontrano per condividere ed affrontare particolari problemi, spesso di carattere trasversale o generale, dandosi la possibilità di confrontarsi e di superare limiti e difficoltà. Sono guidati da uno o più Psicologi, che oltre a condurre il gruppo negli scambi di idee, propongono temi, approfondiscono e riarrangiano concetti e narrazioni, identificano nuove chiavi di lettura, condividendole con i partecipanti. L’opportunità è quella di condividere esperienze e di allargare orizzonti e prospettive all’interno dell’ambiente “protetto” del piccolo gruppo. Il vantaggio di partecipare è quello di riarrangiare idee, emozioni, atteggiamenti e comportamenti, arrivando a posizioni nuove, confrontandosi con gli altri e crescendo, come persone e come gruppo. Temi trattati :
-Educare alle regole: i SI e i No che fanno crescere
-Diventare modelli di coerenza: Genitori Efficaci
-Strumenti per dialogare ed ascoltare (emozioni, corporeità, sessualità, alimentazione, ecc...)

Relatori : Associazione Sinapsi –Dott.ssa Sara Ruiba (Psicologa dell’età evolutiva) -Dott.ssa Martina Chiereghin (Psicologa Counsellor)

12 Maggio’’Bambini e Stile di Vita Sano ‘’

L'obiettivo è di aumentare le conoscenze dei partecipanti, e di condividere una riflessione  su due patologie molto frequenti in età evolutiva e apparentemente contraddittorie: l'eccesso ponderale ed i disturbi del comportamento alimentare.Inoltre ci si auspica di aumentare le conoscenze e la fiducia, di genitori ed educatori, nelle  loro possibilità di intervento e prevenzione, migliorando lo stile di vita proprio e dei bambini, con piccoli cambiamenti piacevoli da attuare nella quotidianità.Temi trattati :-Informazioni, riflessioni e suggerimenti per aiutare genitori ed educatori ad uno stile di vita sano.-  Quando lo stile di vita è sano.  -Disturbi del comportamento alimentare; sempre di più, sempre prima...- Problemi specifici correlati all'eccesso ponderale: possiamo proteggere i nostri   -  Bambini e ragazzi? Le diete: che trappola! - Creare il proprio percorso Sano Piacevole e Fattibile

Relatori : Dott.ssa Rita Tanas (Pediatra endocrinologa ) -Dott.ssa Federica Mazza  (Psicologa dell’età evolutiva) -  Dott. Guido Caggese (Medico Chirurgo)

4-25 Maggio (presso la scuola elementare di Baura)

(incontro genitori -insegnanti .psicologi )

La relazione con i bambini

Essere genitori

Educazione alle regole

Relatore : Dott.ssa Nicoletta Magri  (Psicologa-Psicoterapeuta)


 

''Crescere insieme a scuola: progetto Don Milani''

anno scolastico 2010/2011

Associazione Bambini Aurora

Istituto d'Arte Dosso Dossi

I.C. n°8 Scuola Primaria Don Milani

Nell'ambito del progetto della Scuola Primaria Don Milani:''Per crescere un bambino occorre l'intero villaggio'',l'Associazione Bambini Aurora intende finanziare un progetto decorativo all'interno della Scuola che coinvolge nella parte realizzativa -artistica l'Istituto d'ARTE Dosso Dossi di Ferrara , il cui Preside Fabio Muzi ha già dato consenso scritto . In particolare gli studenti delle classi 5A,5D e 4F sotto la guida delle insegnanti D'Arcangelo Stefania, Calzolari Cinzia e Sangiorgi Laura , realizzeranno un progetto pittorico da collocare all'entrata della scuola e lungo il percorso che conduce alla palestra , locale per cui è previsto un apposito intervento. Per progettare un intervento decorativo in armonia con la struttura architettonica dell'edificio e per assicurare un adeguato percorso formativo agli studenti coinvolti , gli allievi della classe 4F dovranno predisporre un rilievo degli spazi e un preventivo studio delle architetture.Poichè si reputa necessario individuare un filo conduttore all'opera , una sorta di quadronarrativo sarà indispensabile un incontro fra gli studenti dell'I.S. Dosso Dossi e gli alunni della Scuola Primaria Don Milani. Gli allievi del Dosso Dossi saranno attenti a realizzare opere che rispondano alle loro spettative , per trasformare l'ambiente scolastico in un luogo accogliente e stimolante.L'attenzione maggiore sarà posta alla scelta dei soggetti , delle forme e dei colori per catturare l'attenzione dei bambini ed immergerli nel mondo dell'arte.

Il progetto seguirà diverse fasi :studio, bozzetti, scelta, realizzazione e collocazione.

Il benessere dei bambini è l’obiettivo fondamentale di tutti i progetti sostenuti dall’Associazione Bambini Aurora. L’avere attivato, fra gli altri, progetti che coinvolgano il mondo della scuola, trova la propria motivazione e ragion d’essere in un concetto espresso molti secoli fa dal filosofo Mosè Maimonide, che tutti dovremmo avere costantemente presente nel cuore e nella mente: “Il mondo poggia sul respiro dei bambini che studiano”.

Alla fine dell'A.S. 2010/ 2011 è stato scelto il progetto di Riccardo Bolognesi della classe 5°a .

Un ringraziamento speciale a Michele Fonti per la collaborazione al progetto.

Grazie infinite al sig. Preside Fabio Muzi per la sua disponibilità e fiducia .

Novembre 2011

Laboratorio artistico con Abe Mathabe in collaborazione con UBUNTU Project

presso scuola elementare Don Milani

Il 13 Novembre ore 18 :00 UBUNTU Project ospiterà nello spazio di Via Palestro ,21

pittore e miniaturista di Soweto, Abe Mathabe con una esposizione

di alcune sue opere .

Mathabe ha partecipato a numerose mostre di gruppo di cui la più

recente si è tenuta proprio quest’anno a Soweto per celebrare 30

anni di Grafica. E’ un maestro dell’arte intimista, specializzato

nell’incisione a secco e nel disegno con penna a biro. Lo scorso

maggio 2011 è stato tra gli artisti premiati al 20esimo Annual

International Miniature Art Show tenutosi in Germania con il suo

lavoro “Thandiwe”.

Ama disegnare paesaggi e viaggia in Botswana e Sud Africa per

trovare ispirazione. Il suo soggetto preferito sono “ donne che si

allontanano in giornate ventose”. Il suo principale modello

ispiratore è Rembrandt van Rijn.

Durante la sua permanenza nella nostra città , Mathabe darà il

suo contributo, nello spirito di condivisione che ispira UBUNTU

Project, al lavoro dell’associazione Bambini Aurora.

Insieme a loro Mathabe terrà un workshop sulle

tecniche di disegno con i bambini della scuola elementare Don Milani .

 

 

''Crescere insieme a scuola : painting and playing''

Anno scolastico 2011/2012

Il progetto sarà realizzato presso  l'Istituto Comprensivo scuola primaria Govoni

(3° - 4° elementare Govoni- Poledrelli - Leopardi )

Painting and playing: emozioni in gioco, giochiamo con le emozioni”

Docenti del progetto:

Anna Murino,  diplomata dirigente di Comunità, Antropologa Esistenziale

Cosmoartistica, esperta di pittura creativa corale.

Lorenza Fantoni, attrice, regista, pedagoga.

Finalità formative generali: alla scoperta di se stesso e dell'altro

Scopi:

vivere e lasciare vivere le emozioni dentro di sé, imparare a cogliere anche l’emozione dell’altro rappresentandole  nella pittura creativa prima  ed esprimerla poi attraverso il corpo.

Obiettivi:

”. Il progetto prevede di far acquisire ai bambini, attraverso un percorso artistico-teatrale, la consapevolezza di sé e di ciò che li circonda. Partendo dalle emozioni che essi provano, si mirerà a rafforzare la loro autostima e la fiducia nell’altro.

La finalità educativa fondamentale del progetto è stimolare nei bambini la capacità di percepire se stessi, riconoscendosi come parte di un tutto e uscire dall’involucro della propria individualità, imparando a relazionarsi con gli altri. Questo risultato sarà perseguito attraverso il conseguimento di un obiettivo comune concreto, con una attività che intreccia teatro e pittura. In questo modo si cercherà di andare alla scoperta dell’animo dei bambini, per farlo aprire e cercare così di dare loro la possibilità di comunicare ciò che si racchiude nella loro interiorità, anche ciò che di solito viene taciuto e trattenuto – spesso per paura- dentro loro stessi.

L’obiettivo di questo progetto, comune anche ad altre iniziative portate avanti dall’Associazione Bambini Aurora, è spingere i  bambini ad esprimere il proprio talento, a manifestare le emozioni che di solito tendono a soffocare e che, in età adulta, potrebbero portarli a vivere disagi emotivi e difficoltà sul piano interrelazionale.

Il percorso ’’Crescere insieme a scuola: painting and playing’’ si profila, quindi, come un “viaggio” auto-terapeutico, realizzato con lo scopo di accrescere l’autostima, inducendo i bambini a definire e costruire serenamente e in modo equilibrato la propria personalità. Questo progetto si rivela, di conseguenza, estremamente importante non solo  per i  bambini, ma anche per i genitori, gli insegnanti e tutta l’istituzione scolastica nel suo insieme.